Caccia al tesoro

148240963.jpgUn bel carattere, limpido chiaro. Non parlo del mio, ma di quello che sto usando per il blog, perchè quelle come me ormai usano gli occhiali, quando li trovano. L’unico momento della giornata in cui so dove andarli a cercare è il mattino, perchè sono sopra il comodino, accanto al letto. Poi parte la caccia al tesoro. Tempo fa, furbescamente, ne avevo acquistati diversi: un paio lo tenevo accanto al computer, un paio nel cassetto della cattedra, un paio in borsa, un paio in cucina. Pensavo restassero ognuno al suo posto ma, non so come, una domenica son dovuta tornare a scuola e nel cassetto della cattedra ne ho trovate cinque paia: quattro miei e uno della mia collega. Cordicelle e astucci mi piacciono molto e ne ho tantissimi sparsi per casa ma vivono vite proprie, si sono emancipati  dal loro oggetto-padrone. In un astuccio ci sono le gomme che raccolgo regolarmente dal pavimento della mia aula, in un altro i bottoni di ricambio delle camicie di mio marito ( poi quando mi servono non ricordo mai dove li ho messi). Le cordicelle sono anche più versatili : tre sono unite insieme e servono ad accendere e spegnere il ventilatore a soffitto in camera di mia figlia.  In questo periodo ho un solo paio di occhiali, bello, ci ho speso. Sta ancora dentro l’astuccio ed ha ancora la sua pezzolina azzurra per pulirne le lenti. Mio marito e i miei figli  si sono messi di impegno e quando lo trovano per casa me lo vengono subito a portare così io posso metterli e cominciare a cercare le chiavi della macchina.

 

 

Caccia al tesoroultima modifica: 2008-08-14T08:57:00+02:00da alecla56
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento